CITTADINANZA PER MATRIMONIO

Bellissima russa sposata 140103

Pinterest La supermodella russa Natalia Vodianova37 anni, sposerà Antoine Arnault, il figlio quarantaduenne di Bernard Arnault, capo dell'impero del lusso LVMH e terzo uomo più ricco al mondo dopo Bill Bezos di Amazon e Bill Gates di Microsoft con un patrimonio stimato di 94,6 miliardi di dollari. La top model, il giorno di Capodanno, ha postato un selfie su Instagram dove si vedono i due su una scogliera davanti al mare, probabilmente il luogo in cui lui le ha fatto la proposta di nozze. Sull'anulare di lei, in primo piano, scintilla l'anello di fidanzamento. Ora arriva il e non vedo l'ora di celebrare il nuovo anno con i nostri cari», ha scritto Natalia a commento dello scatto. Ma alle spalle ha un passato difficile. Figlia di una ragazza madre indigente, a 11 anni vendeva frutta al mercato, ma già da 6 si occupava della sorella Oksana, autistica e con una paralisi cerebrale. Oggi che è una delle modelle più pagate, la futura signora Arnault non dimentica chi ha lasciato indietro. Per aiutare i bambini russi svantaggiati ha fondato «Naked Heart» e porta avanti la sua opera di charity col sostegno del compagno: «Antoine è il mio braccio destro e mi è di grandissimo aiuto».

Autore: Antonella Avanzini Io e mio compagno abbiamo fatto tre viaggi in Russia. Dei luoghi in cui sono stata ricordo ogni millimetro, ogni odore, ciascuno colore. Tutto l'iter adottivo che precede i viaggi nel paese estero è molto lungo, difficile, si impegnano moltissime energie da parte di tante strutture, tanti operatori. Quando parti sei approssimativamente arrivato in fondo. Ci sono voluti tre anni prima di arrivare ad avere il biglietto dell'aereo per avviarsi a vedere i miei futuri figli.

Improvvisamente le verità sul matrimonio dopo i figli Verità sul matrimonio dopo i figli Si dice che con i figli il matrimonio passa ad un livello superiore. O inferiore, a seconda dei casi. Quel che è inconfutabile è che avere un bambino ti porta ad imparare moltissimo su te stessa, ma anche sul partner e in generale sulla relazione. Il costruito che la relazione sia cambiata è un presupposto necessario per capire quale direzione vogliamo farle prendere! Quando passiamo la notte in piedi e egli la mattina osa dire che è distrutto perché ha dormito male. Quando resta inchiodato alla tv mentre in bebè piange. Invece ci ritroviamo a parlare di cacca a tavola, ad andare a letto esausti alle 21 di sabato sera, a non uscire da soli per mesi o anni, perché anche se abbiamo nonni oppure babysittersemplicemente siamo troppo stanchi per farlo.