Desiderio maschile e femminile: cosa ci rende diversi?

Coppia per sesso 89137

Incarnano, tutti, un bisogno atavico e inspiegabile di scindere il sentimento dalla sessualità, come se il primo venisse violato o sminuito dal secondo, e il secondo depotenziato o reso banale e scialbo dal primo. Amare un partner con cui si decide di unire corpo, cuore, sensi e progetto di vita, non significa desiderarlo di meno, soprattutto con il trascorrere del tempo, ma tentare di far coesistere due elementi apparentemente antitetici: amore e sesso. Nel primo caso si tratta di coppie bianche: una donna che soffre di vaginismo, quindi vergine adulta, e un uomo con deficit erettivo o altre disfunzioni sessuali. Nel secondo caso, si tratta di una coppia ammalata di silenzio dei sensi o afflitta da un pensionamento anticipato del desiderio sessuale; si tratta sempre di una coppia in crisi. Due partner che hanno già iniziato un silente e pericoloso processo separativo, che probabilmente li porterà tra braccia altre, più emozionanti e desideranti, oppure nello studio di un legale divorzista. Talvolta il patto è chiaro e silente, altre volte è ambivalente anche se verbalizzato: niente amore, solo sesso. I partner diventano coppia di lenzuola, senza dopo e senza futuro, abitano il qui e ora.

I l desiderio si manifesta in modi e tempi diversi tra uomo e donna, spesso per motivi fisiologici: scopriamo le maggiori differenze e come superarle. Sono diversi i fattori, fisici e psicologici, che scatenano il desiderio sessuale in ognuno di noi: stile di vita, educazione, ormoni, fantasie, sentimenti. Uomini e donne hanno desideri molto diversi ma, proprio per questo, raggiungere l'intesa è un'esperienza entusiasmante anche se non sempre immediata. Il desiderio è il motore della sessualitànon a caso, quando si parla di calo del ambizione l' intesa di coppia ne risente inevitabilmente e se è compromessa la sfera del sesso, ovviamente viene compromessa anche quella relazionale. Senza il ambizione, infatti, una relazione rischia di trasformarsi rapidamente in un'amicizia. Nella coppia è importante mantenere vivo il desiderio introducendo delle novità nella relazione e nel rapporto sessuale. Potremmo lasciarci ispirare per esempio da nuove posizioni facendo allusione al kamasutra. Pur avendo le donne un tasso più basso di testosterone rispetto a quello degli uomini, attuale non implica un minor appetito sessuale in quanto il corpo femminile è molto più sensibile al testosterone del corpo maschile, e quindi la avanzo viene facilmente compensata.

Falт e fiamme per un anno, polvere per trenta. Dopo una lunga attivitа spesa insieme, caratterizzata da compleanni, discussioni, figli, problemi di lavoro ed economici, malattie, fastidiose faccende domestiche e quotidiane, suoceri, molte coppie spesso sono afflitte dal problema di come ritrovare e ricostituire quella passione, quel fuoco, quel desiderio sessuale , che ha contraddistinto i primi anni della loro attinenza. Nel primo esperimento, sono stati reclutati dietro compenso volontari, tra i 20 e i 40 anni, a cui è stato chiesto di discutere insieme i propri partner di un esse attuale problema. Per tale ragione, essi hanno chiesto a coppie di attestare giorno per giorno, per sei settimane, il loro livello di desiderio sessuale nei confronti del partner e la qualità delle interazioni e del schema di coppia, specificando se avessero la percezione di essere considerati di capacitа e degni di attenzione dal adatto partner. Messaggio pubblicitario. Come ritrovare il desiderio sessuale? Leggi o aggiungi un commento. Argomento dell'articolo: Psicologia. Scritto da: Enrica Gaetano.

Addirittura alle coppie più affiatate capita di non avere le stesse intenzioni in fatto di sesso. Ed è abituale che chi viene rifiutato ci possa rimanere male. Peccato che gli uomini ne facciano una vera tragedia. Addensato il loro malumore si percepisce adesso. E anche il giorno dopo lanciano battutine acide e sguardi rancorosi. Perché un tuo rifiuto, seppur sporadico, cambia il clima familiare? Gli aspetti emotivi non sono predominanti, come invece accade per le donne», ci spiega Monica Morganti, psicoterapeuta e autrice di E tu che uomo sei? Un tuo rifiuto, dunque, provoca nel partner una profonda frustrazione, come se tu gli stessi negando un suo diritto.

Affinché diventa complicato e insidioso per ambedue. Come raccontano i disagi più comuni. Mai come negli ultimi anni è aumentato il ricorso a sessuologi oppure a terapeuti di coppia , interpellati non tanto per sciogliere dubbi, tabù o problemi di carattere fisiologico, bensм chiamati a sviscerare il perché di solitudini esasperate , indifferenza coniugale e relazioni basate su insicurezza ed egocentrismo. Un esercito crescente di uomini e donne che fanno poco sesso e poco soddisfacente , oppure tanto bensм senza conservarne una traccia utile per la loro interiorità, e che si interrogano sul perché. Non solo una questione di ormoni, di fantasie e di libido , dunque. E non solo per la quantità, ma addirittura per la qualità degli incontri. Le loro giornate sono troppo piene, le conversazioni ridotte a comunicazioni di attivitа e, alla sera, i due amante si isolano entrando nel mondo personale e autoreferenziale dei social. E appresso, lasciamo la porta aperta a quelle emozioni che possono apparirci faticose : gelosia, voglia di trasgressione, paura di perdere il partner, desiderio di acchiappare.