Ricomincio da quattro

Mamma per 615440

Per conservare il latte materno bisogna scegliere contenitori in plastica o in vetro, che sia possibile chiudere e semplici da lavare. Sono stati fatti alcuni studi per capire se sia meglio usare contenitori in plastica o in vetro: in realtà entrambi i materiali hanno pregi e difetti che si compensano, quindi potete utilizzare quello che vi è più comodo. Non è necessario sterilizzare i barattoli, basta lavarli con cura con acqua calda e sapone e poi risciacquare con abbondante acqua calda. In commercio esistono diversi tipi di contenitori adatti allo scopo, si trovano in farmacia o nei negozi di articoli per bambini. Se ne trovano sia fatti a sacchetto tipo i sacchetti per il freezer sia dei barattoli che si avvitano direttamente al tiralatte leggete qui per sapere quando serve e come si usain modo da non dover fare travasi.

Di Emanuela Geraci Nel paese di Bengodi, luogo utopico dove tutti i nostri desideri vengono realizzati, scorrono fiumi di latte e miele. Una tazza di latte caldo è terapeutica ed il latte fresco, appena munto, mi da un piacere particolare, nostalgico e compatto. Crea un corpo all'immaginario, un circoscritto alla fantasia, rinasco neonata e fonte che allatta. Il latte è un bagno di bellezza, il famoso gabinetto di latte d'asina di Cleopatra. Mi sento in questo più vicina alle tribù di pastori nomadi di tutte le culture, per i quali il latte è spesso l'alimento base, ai guerrieri Masai che si nutrono, a volte esclusivamente, di latte e discendenza. Lei la santa anoressica per perfezione, si lascia nutrire da Dio Fonte di latte e sangue, gli alimenti vitali per eccellenza, gli alimenti del rito. L'offerta di latte è difatti l'offerta più domestica e quotidiana nella devozione femminile in tantissime culture, si lascia una ciotola di latte alle fate nel nord Europa, si versano libagioni di latte nei fiumi in Africa e in Asia, si bagnano di latte le rocce sacre e le conche naturali tra i Celti e gli Etruschi, il latte di donna in particolare è da sempre usato per offerte e rimedi dall'incontestabile valore terapeutico. Il latte è per tutti gli esseri umani, dall'inizio dei tempi, la prima esperienza del nostro essere, il primo cibo, il antecedente contatto con una parte del nostro corpo, succhiando dal capezzolo infatti, facciamo esperienza, conosciamo, la nostra bocca, una primigenia esperienza di consapevolezza.

Ringraziamenti per avere avuto la forza di raccontare la tua storia, sono sicura che aiuterà tante altre persone. Ringraziamenti e non mollare mai! Dani 20 Luglio alle Ciao! Io allatto adesso oggi, per fame, per sete oppure per coccolarlo. È un momento interno, nostro.