COPPIA SACRA COPPIA TANTRICA SESSO SACRO ALCHIMIA TRASFORMATIVA FUNZIONI E DISFUNZIONI DI COPPIA

Maschio per coppie nn 164272

Questi momenti si trasformano in una crisi di coppia quando i partner si sono molto allontanati e si fatica a tornare ai periodi migliori. Questi dubbi, tuttavia, rischiano di bloccare in una situazione di stallo, non far emergere lo spirito critico e mettersi in discussione. Occorre prendere coscienza di questo problema e imparare a elaborarlo e superarlo in tempi brevi, il rischio è che alcune modalità negative di risoluzione si consolidino e si cronicizzino, fino a arrivare alla rottura del rapporto. Al di là delle paure e dei dubbi, esistono dei segnali utili per capire se la relazione non sta procedendo nella giusta direzione, ma si è instaurata una crisi di coppia, vediamone alcuni. Manca anche il desiderio di confronto e dialogo rispetto ai temi più profondi. Se i rapporti sessuali si riducono sempre più, è un altro sintomo che la relazione è in difficoltà. Serve chiedersi autenticamente quali sono i motivi, al netto delle scuse logistiche. In questo modo, si inizia a vivere in un futuro ipotetico e forse irraggiungibile, piuttosto che la relazione attuale. Questa modalità preclude la possibilità di ottenere un reale equilibrio.

Se nella tua mente i preliminari si limitano al sesso orale, potrebbe individuo giunto il momento di ampliare i tuoi orizzonti. Quindi cosa sono i preliminari? Se il partner è ritornato da una lunga giornata lavorativa, proponi di allentare la tensione praticando un massaggio alla testa. Un mix di sensazioni perfette per la fase dei preliminari sessuali. Accarezza delicatamente la capo creando dei movimenti circolari lenti insieme le mani e, una volta compiuto, scendi verso le spalle, baciando insieme dolcezza e coccolando il collo e la parte alta della schiena. Innanzitutto se entrambi sapete che bisognerà attendere ancora del tempo prima di potersi concedere al piacere. Durante una pasto fuori o una serata al cinematografo, accarezza delicatamente la coscia del amante con movimenti lenti ma decisi altrimenti fai scorrere delicatamente le unghie dirigendoti verso le zone intime. Scopriamo all'unanimitа un aspetto davvero sottovalutato tra i preliminari, ovvero il contatto visivo. La prossima volta che baci il amante, prova a tenere gli occhi aperti mentre con le mani scendi e inizi a toccare il suo massa, sempre senza distogliere lo sguardo.