Questa donna è mia moglie!

Amanti fetish 642747

Ci sono essenzialmente due modi di fumare: per vizio, o per voluttà; ed io appartengo alla seconda categoria. Ma il confine fra voluttà ed erotismo — a volte — è molto sottile. Nel corso degli anni, io ho superato ampiamente questo limite. Dipende — oltre che dall'attrazione reciproca — anche dalla capacità di estrinsecare le proprie fantasie erotiche al proprio partner, nella ricerca continua della sessualità. So anche che forse molti si stancheranno dopo avere letto dieci righe o poco più di questa storia. Avevo perso mio padre qualche anno prima e la complicità con mia madre era divenuta sempre più forte. Per la verità già in età scolare e, sempre di più nella prima adolescenza, ero fortemente attratta dal piacevole odore che emanavano le sigarette che fumava mia madre, finché cominciai a sentire un forte desiderio di provare ad accendermene una.

Come stai? Da quanto tempo non ci vediamo, e Silvia, come sta? Accidenti a te, è una vita affinché non vi sentiamo e nemmeno avete avuto un minuto di tempo per inviarci almeno un saluto! Come ve la passate? E Anna? Sempre quella splendida donna che mi ricordo? Anna e Silvia sono due donne notevole simili, anche se, quando li abbiamo conosciuti, loro non sapevano che noi eravamo una coppia scambista e nemmeno noi immaginavamo che a loro piacesse coltivare il gioco della trasgressione, avvertito come sesso fatto con altre persone o, semplicemente, come scambio di duetto.

Egli che lo fa con un' altra e lei che ricambia. Nello identico letto kingsize. Dentro una gabbia. In un' auto e in quella parcheggiata accanto. Oppure dietro un vetro oppure una tenda trasparente dove si accalcano gruppi di single ansimanti e altre coppie in attesa. Di accarezzare, di essere accarezzati, di immergersi anche esse nel traffico. Ivan e Maria sono sposati dal ' Quarantadue anni egli, 45 lei.